Prev Next

Il discorso del Presidente Mattarella

NOVEMBRE 2015 VISITA DI STATO IN VIET NAM DEL PRESIDENTE MATTARELLA Il discorso del Presidente

.

In ricordo di Ettore Masina

Addio a Masina, già presidente dell'Associazione Italia Vietnam    

.

Investire in Viet Nam

E’ in distribuzione la nuova guida economica sul Vietnam, edita nell’agosto 2014.

.

ITALIA-VIET NAM. SAPERI, DIPLOMAZIA, COOPERAZIONE.

  UN VOLUME, SIGLATO DA IMPORTANTI AUTORI CHE RIPERCORRE LE TAPPE DI UN RAPPORTO ANTICO E FECONDO.  

.

IL DRAGO E LA FATA

IL DRAGO E LA FATA. POLITICHE E POETICHE NEL VIETNAM CONTEMPORANEO   UN NUOVO, APPASSIONANTE LIBRO CHE ESPLORA L’IMPONENETE PANORAMA STORICO E LETTERARIO DEL VIETNAM FRA TRADIZIONE E MODERNITÀ.  

.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

TPP


efta

 ACCORDI COMMERCIALI: GLI IMPATTI DEL TPP-AEC SULL’ECONOMIA VIETNAMITA
A Hanoi il 3 agosto corso, si è tenuto un colloquio scientifico internazionale sull'impatto dell'accordo Trans-Pacific Partnership (TPP) e la Comunità economica dell'ASEAN (AEC) sull’'economia vietnamita. “L'accordo di libero scambio transpacifico è oramai prossimo alla ratifica”, assicura Kerry.
Secondo Nguyen Duc Thanh, direttore dell'Istituto di Ricerca economico e politico, le proiezioni dimostrano che sarà il Vietnam il massimo beneficiario dell’accordo TPP, fra i 12 paesi in causa. 
Gli accordi commerciali offrono grandi opportunità a vari settori produttivi del Vietnam, tuttavia, il Paese si troverà ad affrontare un nuovo afflusso di capitali e le debolezze in termini di politica monetaria, oltre che alla sua dipendenza dalle importazioni e dagli investimenti stranieri. Strutturalmente, il Vietnam vedrà un calo delle aree di attività più svantaggiate,  come la silvicoltura, lo sfruttamento minerario e la produzione di arredi in legno, ma per contro, un aumento della produttività e delle risorse umane nei settori tessile, abbigliamento, calzature, utilities e costruzioni.
Una volta che il TPP sarà entrato in vigore, la riduzione delle entrate doganali porrà l'esigenza di compensare il conseguente deficit di bilancio. Ciò  potrebbe causare instabilità e incidere sugli sforzi per rilanciare l’economia nazionale.
4 Agosto 2015, VNA/CVN
 
L'ECONOMIA È STATA STABILE NEL MESE DI GIUGNO E LUGLIO
Secondo un rapporto pubblicato lunedì scorso dalla Commissione nazionale di controllo finanziario, l'economia vietnamita - nei mesi di giugno e luglio – ha avuto andamento positivo. L'indice dei prezzi al consumo (CPI ) nel mese di luglio è aumentato dello  0,68 %  su base annuale, e l'inflazione dovrebbe essere controllata attorno al 3 %. In termini finanziari , il tasso di cambio delle valute estere è rimasto stabile nel corso degli ultimi sette mesi. La totalità della valuta estera da parte Viet kieu nel 2015 è prevista attorno 13-14 miliardi di dollari.; sei miliardi di  dollari sono stati erogati a titolo di IDE nella prima metà del 2015: un incremento del 9,6 % su base annua.
4 agosto 2015/VOVWORLD

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti.Per maggiori informazioni o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi. Cliccando su chiudi presti il consenso all’uso di tutti i cookie Per maggiori informazioni Clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information