Prev Next

Il discorso del Presidente Mattarella

NOVEMBRE 2015 VISITA DI STATO IN VIET NAM DEL PRESIDENTE MATTARELLA Il discorso del Presidente

.

In ricordo di Ettore Masina

Addio a Masina, già presidente dell'Associazione Italia Vietnam    

.

Investire in Viet Nam

E’ in distribuzione la nuova guida economica sul Vietnam, edita nell’agosto 2014.

.

ITALIA-VIET NAM. SAPERI, DIPLOMAZIA, COOPERAZIONE.

  UN VOLUME, SIGLATO DA IMPORTANTI AUTORI CHE RIPERCORRE LE TAPPE DI UN RAPPORTO ANTICO E FECONDO.  

.

IL DRAGO E LA FATA

IL DRAGO E LA FATA. POLITICHE E POETICHE NEL VIETNAM CONTEMPORANEO   UN NUOVO, APPASSIONANTE LIBRO CHE ESPLORA L’IMPONENETE PANORAMA STORICO E LETTERARIO DEL VIETNAM FRA TRADIZIONE E MODERNITÀ.  

.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

VISITA DI STATO MATTARELLA IN VIET NAM

LA VISITA DI STATO DEL PRESIDENTE ITALIANO SERGIO  MATTARELLA IN VIET NAM

3_

Il presidente italiano, Sergio Mattarella ha incontrato ieri, venerdì, a Hanoi, il suo omologo vietnamita Truong Tan Sang. Quest'ultimo ha affermato l'importanza attribuita all'approfondimento dei rapporti con l'Italia, nella misura in cui il Vietnam assegna grande priorità all’accordo di libero scambio con l'Unione europea. Sang ha ringraziato l'Italia per il sostegno alla candidatura vietnamita presso il Consiglio economico e sociale Nazioni Unite per gli esercizi 2016-2018 e per la promessa di sostenere il Paese quale membro non permanente del Consiglio di Sicurezza ONU (2020-2021).

I due leader hanno concordato una serie di misure per rafforzare la cooperazione bilaterale a livello centrale e locale. Si sono impegnati per assicurare l'attuazione del piano d'azione 2015-2016 e la valorizzazione a livello di i meccanismi di dialogo e nel Comitato misto.
Il presidente Sergio Mattarella ha promesso di intervenire presso il Parlamento italiano per la rapida ratifica dell'accordo di partenariato e di cooperazione globale dell'Unione europea in Vietnam, siglato nel 2012. L'Italia è favorevole alla rapida firma dell'accordo di libero scambio Unione europea-Vietnam, per il commercio e per il riconoscimento da parte dell'U.E, dello status di economia di mercato. I due presidenti hanno anche discusso in merito alle attività nel Mare Orientale che minacciano la pace, la stabilità, la sicurezza e la sicurezza marittima nella zona di che ospita notevoli scambi tra l'Europa e l'Asia orientale. Truong Tan Sang ha chiesto l'Italia far sentire la propria voce nel G7 e presso l'UE, sostenendo la soluzione pacifica delle controversie nel Mare Orientale, in conformità del diritto internazionale della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del Mare (1982), della Dichiarazione sulla condotta delle parti nel Mar Oriente e del futuro codice di condotta fra le parti. Il presidente italiano ha garantito il sostegno del Vietnam su questo tema.
Inoltre, Sergio Mattarella ha annunciato che il Vietnam è stato introdotto nella lista dei 10 mercati emergenti con cui l'Italia favorisce la cooperazione in termini di commercio e investimenti. Ha chiesto al Vietnam di promuovere ulteriormente l'attività delle aziende italiane
sul proprio territorio.
I due presidenti hanno poi incontrato la stampa vietnamita e internazionale. Truong Tan Sang ha affermato: "Apprezzo molto questa visita, la prima di un presidente italiano in Vietnam, dopo l'istituzione di relazioni diplomatiche bilaterali nel 1973. Questa visita ha aperto un nuovo capitolo nella storia dei due Paesi. Esprimo il mio sincero ringraziamento a Sua Eccellenza, Signor Presidente, per il suo sostegno al rafforzamento delle relazioni tra il Vietnam e l'Unione europea."
I due presidenti hanno in seguito firmato il piano d'azione per il 2015-2016 in cui si profilano il loro partenariato, la cooperazione strategica e la reciproca assistenza amministrativa in materia doganale. Questo Venerdì pomeriggio, il presidente italiano è stato ricevuto dal Presidente dell'Assemblea nazionale Nguyen Sinh Hung e il segretario generale del Partito Comunista del Vietnam Nguyen Phu Trong che ha espresso il desiderio di intensificare le relazioni con il Vietnam a livello bilaterale ma anche di contribuire al ravvicinamento tra l'Unione europea e l'ASEAN.
Infine, il presidente italiano Sergio Mattarella ha incontrato il primo ministro vietnamita Nguyen Tan Dung che ha proposto i due paesi intensificare la cooperazione in tutti i settori, dall'economia alla difesa attraverso la scienza, l'istruzione o la cultura. L'obiettivo è quello di aumentare il valore del commercio bilaterale a $ 5 miliardi nel 2016, ha detto, invitando le imprese italiane a investire di più in Vietnam nei settori del petrolio, energia, infrastrutture, della lavorazione del legno, del tessile e dell’agroalimentare.

Hoang Dung, Ngoc Thach (VOVworld).
Traduzione di E. Rondeau.

 

Fotogallery

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti.Per maggiori informazioni o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi. Cliccando su chiudi presti il consenso all’uso di tutti i cookie Per maggiori informazioni Clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information